Check out our Maakali Trio 🍄🍄🍄 Combo Pack!

Carrello

Cerca
4778
Interazienda
Recensioni  
4.5/5
Vedi tutte le recensioni

Carrello

Cerca
Psilocybe Semilanceata

MICOLOGIA

Psilocybe Semilanceata

Originaria dell'Europa e altrimenti conosciuta come 'Liberty Caps', la Semilanceata non ha la stessa storia stoica di altre specie di funghi magici. Anche se cresce per lo più in climi continentali o oceanici, non c'è quasi nessuna prova che il fungo sia stato usato nel corso dei secoli per scopi mistici o spirituali, il che è piuttosto strano se si considera come lo erano le sue specie sorelle e fratelli.

Notato per la prima volta nel 1799 a Londra, quando una famiglia raccolse e cucinò inconsapevolmente alcuni di questi funghi, un chimico, August Everard Brande, registrò le loro reazioni, affermando che a volte venivano sottoposti a spontanei "attacchi di allegria" non suona troppo male. Non fu nominato comunque fino al 1838 quando il micologo svedese Elias Magnus Fries lo chiamò Agaricus Semilanceata, diventando poi Psilocybe Semilanceata, inoltre ci volle fino agli anni '70 perché il Liberty Cap vedesse un uso ricreativo, in parte grazie ad Albert Hoffman.

Una delle specie di funghi magici dall'aspetto più particolare, il Liberty Cap cresce tra i 4 e i 10 cm con un cappello di 0,5-2,5 cm, relativamente piccolo rispetto al Cubensis. Se fresco, il fungo viscido può avere un colore che va dal marrone castagna intenso al verde oliva chiaro, e sbiadisce in una tonalità abbronzata o gialla quando viene essiccato. Si trova in quasi tutta l'Europa e ora, a causa della migrazione delle spore, si può trovare nelle foreste degli Stati Uniti e del Canada. A differenza della Cubensis, la Liberty Caps non è una specie che ama lo sterco e cresce invece intorno all'erba umida, alla vegetazione e alle aree umide in generale.

Recensioni
4.5/5

MICRODOSING 'XP' Psilocybin - COMBO (2 str.)

Pacchetto doppio

MAAKALI TRIO - Confezione COMBO (3 por.)

3 porzioni di MAAKALI da 15 grammi (= 45 grammi in totale)

Psilocybe QUBIT

Tartufo magico Qubit