I tartufi magici sono i fratelli meno conosciuti dei funghi magici. Tuttavia, hanno da offrire altrettanta gioia psichedelica del loro famoso parente. Grazie alla loro potenza, all'affidabilità del dosaggio e ad alcune fortunate scappatoie legali, stanno rapidamente diventando lo psichedelico preferito. Ma cosa sono? E perché dovreste trovare un modo per provarle? 

via Wholecelium

Che cos'è un tartufo magico?

I tartufi dei funghi magici non sono, come qualcuno potrebbe immaginare, un fungo separato dai funghi magici. Fanno infatti parte dello stesso organismo completo. Il fungo è semplicemente il "corpo fruttifero" del fungo - la parte che cresce in superficie e produce spore. Pensate al fungo come alla rosa di un rosaio. (ma molto più marroni e viscidi) - è la "faccia" della pianta, ma non è il intero pianta. Un fungo magico tartufato, o psilocibina tartufo, è in realtà la parte sotterranea del fungo, una pezza indurita di micelio. Si tratta dei cosiddetti sclerozi. Non tutte le specie di funghi li coltivano, ma per nostra fortuna alcune specie di funghi psilocibinici li coltivano. Gli sclerozi sono in realtà le riserve alimentari di un fungo, un grumo denso di sostanze nutritive che può aiutarlo a sopravvivere in condizioni sfavorevoli come inondazioni, siccità, fuoco o gelo. 

Nel suo libro Funghi Psilocybe del mondo, micologo Paul Stamets afferma che gli sclerozi 

"In fase di quiescenza, può sopravvivere ai disastri ambientali, un meccanismo di protezione per sopravvivere agli incendi ricorrenti che tendono a spazzare gli ambienti delle praterie".

Gli sclerozi di un fungo possono sopravvivere per anni sottoterra in uno stato dormiente fino a quando le condizioni diventano favorevoli. Quando ciò accade, il fungo entra in azione, facendo ricrescere la sua rete miceliare e spuntando nuovamente funghi in superficie. 

Che aspetto ha un tartufo di fungo magico?

Come i corpi fruttiferi dei funghi, anche i tartufi magici possono variare in forma e dimensioni. Si tratta di pepite pomellose e bitorzolute che possono variare da meno di 1 mm a oltre 30 cm, a seconda del tipo di fungo. Possono variare da un colore ruggine tenue a un marrone intenso e nocciolato.  

via Wholcelium

I tartufi magici sono legali?

Una delle prime domande che le persone pongono è I tartufi magici sono legali? Dipende da dove ci si trova. In alcuni paesi selezionati, come i Paesi Bassi, i tartufi magici sono legali. Ciò è dovuto a una fortunata scappatoia nella legge. Nel 2008, purtroppo, i funghi magici sono diventati illegali nei Paesi Bassi. Tuttavia, poiché il tartufo magico non è tecnicamente un "fungo", ma uno sclerozio, i nostri piccoli amici sono rimasti legali, così come i kit per la coltivazione dei funghi magici. Oggi turisti da tutto il mondo visitano i Paesi Bassi per fare esperienze psichedeliche con i tartufi magici. 

Dosaggio e potenza dei tartufi magici

La potenza e la conseguente dose consigliata di tartufi magici varia da specie a specie. Il corpo fruttifero (fungo) e gli sclerozi hanno funzioni molto diverse per il fungo, ma per una persona che vuole fare un trip da psilocibina hanno più o meno la stessa funzione. La psilocibina, sia che venga consumata attraverso un fungo o un tartufo magico, avrà gli stessi effetti esperienziali. In generale, un trip dura fino a 6 ore, a seconda del dosaggio del tartufo magico. 

In termini di potenza, il pensiero comune tende a pensare che il tartufo magico possa avere una minore concentrazione di psilocibina. Tuttavia, a livello aneddotico, le persone tendono a differire nel valutare quale sia effettivamente il più potente tra i due. La ricerca su questo argomento è quasi inesistente, tuttavia, a causa della natura illecita della psilocibina. 

Ciò che è vero, tuttavia, è che il dosaggio del tartufo magico è diverso da quello del fungo magico. E il dosaggio stesso dipende dal fatto che il tartufo o il fungo magico sia fresco o essiccato. Sebbene con ciascuna variante si possa ottenere lo stesso effetto psichedelico finale, le quantità necessarie differiscono. Uno degli aspetti positivi del dosaggio del tartufo magico è che è abbastanza facile da determinare. I funghi magici possono variare in modo significativo in termini di potenza. Due funghi dello stesso tipo possono avere una potenza diversa e ogni parte del fungo può essere diversa dall'altra. (tappo, gambo, ecc.) possono avere potenze diverse. Inoltre, anche le dimensioni del fungo al momento della raccolta possono influire sulla sua potenza per grammo. I tartufi magici hanno una variazione molto minore nelle dimensioni e nella forma, il che significa che si può essere più sicuri del dosaggio e dell'esperienza prevista. 

Consultate la nostra tabella di dosaggio dei funghi e dei tartufi magici per determinare la vostra misura perfetta!

Dove posso trovare i tartufi magici?

Crescere da una spora di tartufo magico

È possibile coltivare i propri sclerozi psichedelici a partire dalle spore del tartufo magico. Questo è simile al PF Tek Anche il metodo utilizzato per coltivare i funghi magici a partire dalle spore. La coltivazione a partire da una spora di tartufo magico è un processo profondamente gratificante, come la coltivazione di ortaggi nell'orto, tranne che per le dimensioni ridotte e per l'effetto trippy! Uno dei vantaggi della coltivazione dei tartufi magici rispetto ai funghi è che sono più resistenti all'ambiente e ai fattori esterni come la disidratazione o il calore. 

via Wholcelium

Ecco come coltivare i tartufi magici da una spora di tartufo magico:

Cosa vi serve:

  • A siringa per spore 
  • Le spore di un fungo psichedelico che cresce a sclerozi, come ad esempio Psilocybe tampanensis o Psilocybe mexicana. 
  • Substrato (la scelta più comune per i coltivatori di tartufi magici in semi di erba)
  • Vasi di vetro o un sacchetto per la coltivazione con filtro
  • Una pentola a pressione 
  • Un'incubatrice (a seconda di dove si vive).
  • Acqua 

Il processo di crescita

  • Innanzitutto, preparate il vostro substrato di coltivazione. Se si utilizzano semi d'erba, la misura è 10 parti di semi, 5 parti di acqua. Ad esempio, 1000 g di semi di erba mescolati con 500 ml di acqua. (Per una scorciatoia si può usare un sacchetto di segale pre-sterilizzato).
  • Posizionare i barattoli di vetro (con piccoli fori sul coperchio) o una busta da coltivazione piena di substrato nella pentola a pressione. Cuocere per circa un'ora a 15psi. In questo modo si sterilizza il substrato. 
  • Una volta raffreddato il substrato, inocularlo con spore di tartufo magico dalla siringa di spore. Assicurarsi che le mani e lo spazio di lavoro siano SQUAKY puliti per evitare contaminazioni. 
  • Agitare il substrato inoculato per diffondere le spore del tartufo magico. 
  • Trasferite il contenitore in un luogo caldo e buio, idealmente tra i 21 e i 25°C. Se necessario, utilizzare un tappetino riscaldante o un'incubatrice.
  • Il processo di colonizzazione del micelio richiederà dalle 2 alle 4 settimane. Durante questo periodo, ricordate di agitare la miscela di tanto in tanto.  
  • Una volta colonizzato il substrato, ora bisogna aspettare! Non è più necessario agitare, basta lasciare il substrato al caldo e al buio e lasciare che i tartufi magici si sviluppino. 
  • I tartufi magici possono continuare a crescere per 3 o 4 mesi, aumentando di dimensione nel corso del tempo. A seconda della vostra pazienza, potete raccogliere tartufi magici grandi o piccoli. 
  • Raccogliete e poi gustate i vostri tartufi fatti in casa!
via Wholecelium

Coltivazione da un kit di coltivazione del tartufo magico

Un modo più semplice per provare i tartufi magici è quello di acquistare un kit per la coltivazione di tartufi magici già pronto, come il nostro Kit di tartufi magici del Vaso di Pandora. Una volta consegnato, può essere conservato a temperatura ambiente fino a 6 settimane!

Una volta pronti per l'uso, è sufficiente sciacquare e filtrare per ottenere una miriade di tartufi magici! Scoprite il programma completo Manuale del vaso di Pandora qui. 

Ordinazione di tartufi magici pronti al consumo

Il modo più semplice e facile per mettere le mani sui tartufi magici è ordinarli sottovuoto e pronti da mangiare. Offriamo molti ceppi diversi, con varie potenze, caratteristiche ed effetti diversi, e li spediamo in tutto il mondo. Ad esempio, il Mexicana Il tartufo magico si colloca all'estremità più mite della scala dei trip, portando sensazioni calde e risate. Allora potreste provare il Atlantis, tartufo magico più forte che porta a viaggi immersivi e visivi. Infine, all'estremo opposto della scala si trovano i ceppi di tartufo magico più potenti, come il Qubit. Questo tartufo magico vi farà esplodere in nuove prospettive, realtà e persino piani spirituali! 

via Wholcelium

Come prendere i tartufi magici

Una volta che avete messo le mani su alcuni tartufi magici, dovete sapere come prenderli. Fortunatamente, ci sono diversi metodi tra cui scegliere, in modo da poter trovare quello più adatto alle proprie esigenze. I più comuni sono: 

Mangiateli

Il modo più semplice per assumere i tartufi magici è semplicemente mangiarli. Masticare accuratamente e sciacquare con acqua. Tuttavia, alcune persone non amano il sapore di nocciola e di terra. Questo ci porta a...

Preparare il tè

Preparare una tazza di tè al tartufo magico ridurrà il sapore e la potenziale nausea dovuta al consumo di tartufi magici. Tagliate la dose in pezzi sottili, gettateli in acqua bollita leggermente raffreddata e lasciateli in ammollo per circa 10-15 minuti, quindi bevete! Completo Tutorial per il tè al tartufo magico qui. 

Limone Tek

Spremere il succo di limone in un bicchiere e aggiungere il tartufo magico tritato finemente. Lasciare riposare per un po' e poi bere. (si può aggiungere acqua a piacere). L'acidità del succo di limone inizia a pre-digerire i tartufi magici, accelerando l'inizio del viaggio. Tutorial Lemon Tek qui.

Com'è un viaggio nel tartufo magico?

Prima del viaggio ci sono cose da considerare:

Come vi sentite oggi? I viaggi psichedelici sono migliori quando ci si sente bene mentalmente e fisicamente. Inoltre, considerate l'ambiente in cui vi trovate, siete a vostro agio? Volete stare in compagnia o da soli? Assicuratevi di leggere il nostro articolo completo Guida all'impostazione e alle impostazioni per qualsiasi domanda. 

Inizierete a sentire gli effetti dei vostri tartufi magici entro 30-60 minuti dall'assunzione della dose. Molte persone descrivono le sensazioni come se fossero a ondate". Sebbene l'esperienza di ognuno sia diversa, la psilocibina tende a indurre euforia, introspezione, sentimenti di pace interiore e connessione. A seconda del dosaggio del tartufo magico e della varietà, si possono osservare effetti visivi che vanno dall'esaltazione dei colori alle allucinazioni complete. Il viaggio in sé può durare dalle 3 alle 6 ore. Alla fine inizierete a tornare dolcemente a voi stessi con nuove intuizioni e una sensazione di trasformazione. 

Tartufi magici: Il risultato 

  • I tartufi magici sono la riserva alimentare sotterranea di un fungo magico. Fanno parte di lo stesso organismo.
  • Hanno il stessi effetti psichedelici poiché entrambi contengono il composto psilocibina
  • Un tartufo di funghi magici ha l'aspetto di una pepita grumosa e marrone.
  • I tartufi magici sono legali? Dipende da dove ci si trova. Nei Paesi Bassi i tartufi magici sono legali
  • Potenza del tartufo magico dipende dalla deformazione scegliete voi.
  • Il dosaggio del tartufo magico è più affidabile rispetto al dosaggio dei funghi magici, in quanto hanno una dimensione più uniforme. 
  • È possibile coltivare tartufi da spore di tartufo magico.
  • È inoltre possibile acquistare un kit di coltivazione del tartufo magicoo semplicemente sottovuoto e pronto per il consumo
  • Esistono diversi modi per consumare i tartufi magici, tra cui: mangiare, facendo con loro e limone tek
  • I viaggi del tartufo magico variano da persona a persona, ma la maggior parte di essi include sensazioni di euforia e pace interiore. 

Per maggiori informazioni, consultate il nostro Guida per chi viaggia per la prima volta, il nostro Guida al dosaggio e il nostro Per ogni evenienza Spiegazione di Bad Trip

via Wholcelium